Giornale Online
Pubblicità
Pubblicità

FLASH NEWS

Lunedì 18 Dicembre 2017

i più apprezzati

  • PENNE E PORCHETTA PER ACCOGLIERE IL NUOVO VESCOVO

    Dal blog di Live Gubbio
    referendum_acqua

    Gli anni passano....Umbra Acque resta...purtroppo per NOI!!!

    Dal blog di alessandro morini
    Bandiera italiana

    Una storia che meriterebbe l'attenzione della stampa nazionale. O no?

    Dal blog di Fabio Graziani
  • PD, "RESPONSABILI PER GUBBIO" ALL'ATTACCO

    Dal blog di Live Gubbio

    PD, L'ANALISI DEL COORDINAMENTO PER IL CONGRESSO

    Dal blog di Live Gubbio
    Gubbio visuale dal teatro romano

    GUBBIO CHE SARÀ

    Dal blog di Francesco Gagliardi
    Live Gubbio

    VIA DELLA REPUBBLICA, PROTESTA IN ARRIVO

    Dal blog di Live Gubbio
  • MADONNA DEL PONTE, CHIESA IN MEZZO AL GUADO

    Dal blog di Live Gubbio
    Live Gubbio

    PROTESTA RIENTRATA DOPO INCONTRO CON IL COMUNE

    Dal blog di Live Gubbio
$('#s1').cycle({
			    fx:      'scrollHorz',
			    prev:   '#prev',
			    next:   '#next',
			    speed:  1000, 
				timeout: 5000
				});
			
Live Gubbio

Dal Blog di

Live Gubbio

Postato il: 2017-12-03 alle 10:59:36

Tags:

IL GIORNO DI PAOLUCCI BEDINI NUOVO VESCOVO

Attualita

E venne il giorno del nuovo vescovo. L'ordinazione episcopale e l'insediamento tutto in una volta sola - riporta oggi il Messaggero - per Luciano Paolucci Bedini, il presule più giovane d'Italia con i suoi 49 anni. Si ritrovano cardinali, vescovi, sacerdoti e religiosi, con sei pullman in arrivo dalle Marche, oggi nella cerimonia alle ore 16 nella chiesa di San Domenico a San Martino. Una giornata lunga e intensa, dopo la tre giorni in pellegrinaggio sul sentiero francescano della pace, che comincerà in mattinata con la visita al monastero Buon Gesù e Nostra Signora di Guadalupe delle Clarisse cappuccine sacramentarie, alla casa di riposo Mosca e alle case famiglia locali della Comunità di Capodarco, compreso un momento di preghiera in basilica sul monte Ingino davanti al corpo incorrotto del patrono Sant'Ubaldo. Il protocollo istituzionale prevede per il successore di Mario Ceccobelli alle 15 in piazza Grande l'incontro con le autorità civili e, dopo la liturgia, il ritrovo alle 20 presso il centro servizi Santo Spirito per un momento conviviale aperto a tutti con antipasti, penne al sugo, porchetta, dolci e vino. La curia ha predisposto la diretta sul web (www.diocesigubbio.it) così come su Youtube e Facebook, oltre a Trg e Maria Vision (canale 602 del digitale terrestre a copertura interregionale), e la radiocronaca su Umbria Radio e Mep Radio. Paolucci Bedini ha ripreso da un passo del vangelo di Matteo il suo motto episcopale: "E strada facendo, predicate che il regno dei cieli è vicino. Guarite gli infermi, risuscitate i morti, sanate i lebbrosi, cacciate i demoni. Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date. Non procuratevi oro, né argento, né moneta di rame nelle vostre cinture, né bisaccia da viaggio, né due tuniche, né sandali, né bastone, perché l'operaio ha diritto al suo nutrimento". Il suo stemma episcopale non presenta riferimenti specifici a Gubbio, ma richiama l'araldica ecclesiastica con elementi morfologici caratterizzanti le terre di Umbria e Marche. Nel pellegrinaggio lungo il sentiero di Francesco ha incontrato i giovani delle parrocchie e le associazioni, ascoltando e chiedendo qualche consiglio a fidanzati e sposi per potersi “relazionare al meglio con la Chiesa-Sposa”. Nel percorso, tra il freddo e la pioggia, è stato accompagnato dai volontari della Piccola Accoglienza, dagli scout Agesci e da una guida del Club alpino italiano. E' arrivato ieri a Gubbio con un dono del vescovo di Assisi, Domenico Sorrentino: i suoi testi sulla spiritualità francescana e sull’esperienza della comunità Maria Famiglie del Vangelo iniziata da qualche anno nella diocesi assisana. “Prima di abbracciare la Chiesa-Sposa di Cristo - ha detto Paolucci Bedini - desidero incontrarla come nel tempo del fidanzamento per conoscerla e imparare ad amarla”. Ha quindi espresso il desiderio che eventuali doni dei fedeli per la sua ordinazione episcopale siano devoluti alla Caritas diocesana come contributo per le famiglie bisognose e in difficoltà attraverso bonifico bancario o bollettino postale.

Commenta l'articoloSCRIVI

Pubblicità .

Crea il tuo Account!

Accetto il regolamento del blog.

 

LiveGubbio ti dà visibilita sul web!

LiveGubbio ti dà la possibilità di sponsorizzare la tua attività, organizzazione, società o partito politico sul web dandoti visibilità 24 ore su 24 su un blog che conta più di 1000 pagine visualizzate al giorno.

Contattaci e troveremo la soluzione che più si adatta alle tue esigenze di marketing, scrivi all'indirizzo:

info@livegubbio.it